Soldo sta letteralmente rivoluzionando il modo di gestire le spese in azienda.

Si tratta di una carta prepagata business sviluppata recentemente da un team di esperti di finanza e imprenditori, che consente di risolvere tutte quelle annose problematiche relative agli anticipi di cassa, i rimborsi ai dipendenti, i trasferimenti di denaro aziendale in caso di emergenza e la copia digitale di fatture e ricevute.

Ogni mese, in imprese di grandi dimensioni, nelle carte aziendali si generano transazioni per importi anche superiori ai 500mila euro. La forza di Soldo risiede proprio nella capacità di evitare gli sprechi, definendo i limiti di spesa per l’azienda e tutti i suoi collaboratori, trasferendo il denaro sempre e ovunque, ricevendo copie di fatture in tempo reale ed effettuando report completi di tutte operazioni svolte. 

La prima in Europa

Con Soldo, in pratica, è possibile creare online carte fisiche e virtuali per collaboratori e per interi dipartimenti. Basata sul circuito di pagamento Mastercard, Soldo business è la prima soluzione in Europa in grado di dare autonomia finanziaria ad ogni membro di un dato network, garantendo al contempo il monitoraggio in tempo reale dei pagamenti per spese aziendali e trasferte.

Grazie alla sofisticata tecnologia full stack e cloud based che supporta il servizio, ogni individuo o dipartimento avrà accesso al wallet online abbinato alla carta prepagata assegnatagli, e dunque la possibilità di gestire in autonomia le proprie spese.

Siamo fieri di essere stati i primi a lanciare sul mercato, in Italia e Uk, una prepagata per imprese che permette di automatizzare la contabilità delle uscite aziendali in un modo completamente nuovo, eliminando efficacemente il carico di lavoro necessario per gestire anticipi di denaro ai dipendenti e monitorare i flussi di cassa. Fin dal lancio eravamo certi che le aziende sarebbero state entusiaste di questo servizio” ha dichiarato Carlo Gualandri, fondatore e Ceo di Soldo.

Budget giornaliero, settimanale o mensile

Il budget stabilito su ogni singola carta può essere giornaliero, settimanale o mensile, in base alle diverse esigenze, offrendo una panoramica dettagliata dei limiti previamente stabiliti.

I prelievi dovranno essere approvati di volta in volta, mentre tutte le spese sono comunicate all’utente tramite notifica. In questo modo i titolari di partita iva o i gestori di piccole imprese avranno finalmente maggiori opportunità di delega a consulenti esterni e personale junior.