SB Italia, società specializzata in soluzioni IT per la gestione, l’integrazione e l’ottimizzazione dei processi aziendali, comunica i risultati finanziari registrati nel 2016. Con un fatturato pari a 20,6 milioni di euro, il Gruppo SB Italia, che comprende SBI SRL (detta SB Italia) e SI Consulting srl – azienda specializzata nella realizzazione di sistemi informativi per la PMI – è cresciuto rispetto al 2015 del 26%, mentre la crescita 2015 sul 2014 era stata pari al 25%. La situazione finanziaria è in attivo con cashflow positivo.

Omogenea la crescita di tutte le business unit, anche se hanno trainato la crescita i settori del Content Management con i temi della Digital Trasformation, i Big Data, in particolare l’analisi predittiva, e i servizi gestiti.

Abbiamo concluso il 2016 con una crescita, ancora una volta, straordinaria: queste cifre sono la conferma che stiamo facendo bene e ci danno l’entusiasmo per continuare su questa strada. SB Italia ha come obiettivo quello di aiutare le aziende ad innovare e a ‘innovarsi’, per non perdere le opportunità che la rivoluzione digitale offre. I trend che oggi guidano il cambiamento sono la Digital Transformation, l’Internet Of Things e lo Smart Working:  si tratta di temi “caldi”, che interessano molto  le aziende e che suscitano sempre curiosità. Il nostro compito è quello di proporre soluzioni studiate su misura per i nostri clienti, perché possano toccare con mano gli effetti, spesso davvero sorprendenti, che l’innovazione può, concretamente, portare in azienda. Il periodo è molto promettente: il nostro obiettivo per il 2017 è crescere di un ulteriore 25%” dichiara Massimo Missaglia, Amministratore Delegato di SB Italia.